il cantiere
Una volta ottenuti i permessi per costruire, sono avviati i lavori.
All'apertura del cantiere, i nuclei familiari degli autorecuperatori mettono a disposizione il proprio tempo libero a favore del gruppo di lavoro e dei tecnici.

Gli autorecuperatori lavorano in tutti i cantieri e, solo alla chiusura dei lavori, saranno assegnati gli alloggi. Questo principio serve per garantire il giusto impegno fino alla fine dell'intervento.

La formazione degli autorecuperatori

Prima dell'apertura dei cantieri e durante i lavori, gli autorecuperatori verranno avviati, singolarmente e come gruppo, ad un percorso di formazione finalizzato:
  • all'acquisizione delle competenze tecniche necessarie al lavoro in modalità di autocostruzione;
  • all'adeguata responsabilizzazione degli autorecuperatori rispetto ad ogni fase del processo edilizio;
  • alla sicurezza in cantiere.
Il funzionamento del cantiere

L'ATS è responsabile dell'apertura e coordinamento del cantiere, che consiste:
  • nell'insediamento dei macchinari;
  • nella direzione e organizzazione dei lavori
  • nel predisporre il piano della sicurezza in cantiere e per i lavoratori;
  • nell'organizzazione delle squadre di lavoro;
  • nella gestione economica e finanziaria;
  • nel verificare che tutto proceda secondo i tempi e senza particolari problemi;
  • nel valutare il livello di soddisfazione degli autorecuperatori;
  • nel mettere in campo soluzioni adeguate in caso di necessità.
  •